VENDEMMIA 2015

Grazie ad un inverno piovoso, le riserve d’acqua sono state completamente reintegrate in primavera. Questo, unito a una primavera mite, ha portato a un germogliamento relativamente precoce e di conseguenza a una fioritura precoce.

Probabilmente la più caratteristica di quest’anno, tuttavia, è stata la straordinaria ondata di caldo di luglio. Le temperature erano ben al di sopra della media. Questo e la mancanza di precipitazioni nel mese di luglio hanno fatto sì che gli insetti e le malattie fungine difficilmente potessero svilupparsi. Nonostante l’effetto molto positivo di questa ondata di caldo, il raffreddamento e la pioggia di metà agosto sono stati fondamentali per lo sviluppo delle uve.

Il mese di settembre è stato caratterizzato da giornate soleggiate e ventose con forti escursioni termiche tra il giorno e la notte. Queste erano le condizioni ideali per una perfetta maturazione delle uve.

La vendemmia è iniziata il 18 agosto in Maremma con il Viognier e nel Chianti Classico il 30 agosto con il Sauvignon Blanc. Alla fine di settembre tutte le uve sono state raccolte, in Maremma così come nel Chianti Classico.

 

 

I mosti bianchi hanno un profumo accattivante e un perfetto equilibrio di acidità, alcol, finezza e freschezza. I nostri vini rossi hanno aromi complessi, sono ricchi di struttura con tannini perfettamente maturi; Vini che sono sicuramente adatti anche alla lunga conservazione.

La conclusione: decisamente un’annata fantastica!

Cookie Consent with Real Cookie Banner