vendemmia 2008

Il corso dell’anno è stato molto speciale. Le tanto attese piogge sono iniziate in inverno e sono continuate fino alla primavera. Soprattutto da maggio a giugno abbiamo avuto piogge frequenti e temperature ben al di sotto dei valori medi degli altri anni. Ciò ha portato a una fioritura non ottimale e ha aumentato notevolmente il rischio di peronospora e oidio. All’inizio di luglio il tempo è stato fantastico ed è rimasto tale fino a fine ottobre. Ciò ha permesso alle uve di crescere e maturare perfettamente come sperato.

Nonostante una primavera difficile e una presenza di selvaggina eccezionalmente alta, in tutti i vigneti abbiamo raggiunto la qualità e la quantità che ci eravamo posti come obiettivo.

Abbiamo iniziato la vendemmia a fine agosto con il Merlot e terminata a metà ottobre con il Sangiovese di Poppi. Le condizioni di raccolta sono state ottime; le uve sono molto sane e perfettamente mature. Lavorare in tali circostanze è stato un piacere, infatti siamo stati in grado di vendemmiare ogni vigneto al momento ottimale.

I vini convincono con un ottimo equilibrio di colore, acidità, alcol e tannini.

Cookie Consent with Real Cookie Banner